Home E News E Ericsson incontro procedura licenziamento. Comunicato 12.1.2023

Ericsson incontro procedura licenziamento. Comunicato 12.1.2023

12 Gennaio 2023 | News, Telecomunicazione

In data odierna si è svolto, presso la sede del Ministero del Lavoro, tra le Segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni ed i rappresentanti dell’azienda Ericsson il primo incontro relativo alla procedura di licenziamento in corso.

Le organizzazioni sindacali hanno ribadito le forti preoccupazioni, ed il rischio di tenuta sociale, derivante dalla mancanza di una soluzione complessiva non traumatica per i 48 lavoratori coinvolti dalla procedura di riduzione del personale. L’auspicio sindacale è che l’azienda, come fatto nel corso degli ultimi 4 anni, voglia ricercare un accordo con le organizzazioni sindacali che scongiuri i licenziamenti annunciati, invitando a proseguire sulla strada della riqualificazione professionale attraverso la formazione e agevolando uscite volontarie attraverso incentivazioni all’esodo congrue.

L’azienda Ericsson ha ribadito la totale indisponibilità a ripetere soluzioni già percorse che negli ultimi 4 anni non hanno traguardato gli obiettivi chiesti dalla Corporate, dichiarando la volontà di voler portare a termine la procedura di riduzione del personale entro il prossimo 19 gennaio.

Tenuto conto delle distanze incolmabili tra le parti, con l’ausilio del Ministero del Lavoro, si è condivisa l’opportunità di differire la scadenza della procedura al termine del mese di gennaio.

L’azienda ha ribadito la disponibilità a riconoscere, fuori procedura, incentivazioni all’esodo di cifre importanti per coloro che manifestassero interesse a rescindere consensualmente il contratto, prevedendo anche ulteriori somme per la chiusura dei contenziosi in essere.

Il tavolo si è aggiornato a giorno 25, ed in assenza di accordo a quella data, all’ultimo giorno utile previsto il 31 gennaio.

Le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni esprimono grande preoccupazione per il futuro occupazionale dei 48 lavoratori coinvolti dalla procedura di riduzione del personale, stigmatizzando la totale chiusura aziendale a ricercare soluzioni non traumatiche, oltre l’incentivazione all’esodo. Nel confermare lo sciopero precedentemente dichiarato, che prevedono ulteriori 2h di astensione dal lavoro a fine turno per domani 13 gennaio, le organizzazioni sindacali annunceranno, nei prossimi giorni, ulteriori iniziative di protesta da metter in campo per convincere Ericsson ad individuare soluzioni alternative, che non impattino sul futuro occupazionale dei lavoratori coinvolti dalla riduzione di personale.

FORMAZIONE PREVIDENZIALE – 1° WEBINAR “COSA È IL FONDO TELEMACO”

I𝗹 𝟭° 𝗮𝗽𝗽𝘂𝗻𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗻𝗼𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗽𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼 𝗶𝗻𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮𝘁𝗶𝘃𝗼 “𝘊𝘰𝘴𝘢 𝘦̀ 𝘪𝘭 𝘍𝘰𝘯𝘥𝘰 𝘛𝘦𝘭𝘦𝘮𝘢𝘤𝘰” 𝘪𝘯𝘪𝘻𝘪𝘢 𝘷𝘦𝘯𝘦𝘳𝘥𝘪̀ 3...

  • 1 Febbraio 2023
Twitter Icon
UILCOM Nazionale

@UilcomNazionale

È online il XXII numero di UILCOM NEWS a cura della segreteria nazionale Leggi la rivista 👇 @SalvoUgliarolo @MischiPierpaolo @SavantLuciano @Roberta_Musu @RRetrosi Giulio Neri Alessandro Mannavola Rossella Manfrini https://t.co/oJHw0aQjJA

Oct 21 2022

RT @UILofficial: #Bombardieri: PierPaolo Bombardieri rieletto all'unanimità Segretario Generale della UIL. @PpBombardieri #piùdirittimenodi…

Oct 16 2022

È online il XXI numero di UILCOM NEWS a cura della segreteria nazionale. Leggi la rivista 👇 @SalvoUgliarolo @SavantLuciano @MischiPierpaolo @robertamusu Rossella Manfrini @RRetrosi Alessandro Mannavola Giulio Neri https://t.co/Or517xmbBO

Oct 07 2022